Foto e diritti di Lisa Ricci

Piccole cose piacevoli con i due piccoli


Foto e diritti di Lisa Ricci

Foto di Lisa Ricci

Quando papà è fuori la sera
Prima di addormentarsi si leggono libri nel lettone.
La scelta dei libri è di loro competenza: portano sempre una pila infinita.
Quando si entra nel lettone tutti insieme si sbattono i piedi sul materasso per scaldarsi.

La serata dei vizi
Pizza davanti al cartone lungo.

La mattina
Lui si alza prima e chiede di leggere; io assonnata e con le caccole agli occhi inizio Paperinik senza sapere cosa sto leggendo.
Lei si alza dopo, con calma, e non può sopportare di arrivare in bagno con le sue gambette e quindi la prendo in braccio dal suo letto, mi ricompensa con una abbracciatona forte forte e nascondendo il viso nei miei capelli.

Dopo i pasti
Lei ha bisogno di coccole dopo mangiato: vuole stare in braccio, le piace stringermi e farmi i “pirulli” nei miei capelli. Anche io ero così: dopo mangiato andavo in braccio a papà.

Parrucchiera
Lei fa la parrucchiera: si mette dietro di me sulla sedia, in piedi, mi pettina, mi chiede che cosa voglio fare e mi lava i capelli.

Davanti alla scuola
Lui vuole arrivare presto, vuole aspettare davanti alla scuola che i cancelli aprano. E quando arriviamo lì sta fermo impalato, con lo sguardo assorto e un po’ intimidito dai bambini più grandi, ma quando suona la campanella e ha sorpassato i cancelli scatta in una corsa liberatoria.

Uscita da scuola
Lui mi cerca con lo sguardo e quando mi vede si illumina: ogni volta teme che mi sia dimenticata di andare a prenderlo!
Lei mi dice, “mamma, parla un po’ con la dada” perché vuole continuare a giocare con le sue amiche.

Per addormentarsi
Si mettono nei loro letti e “leggono” con le loro lucine accese.
Lui si fa un fumetto guardando tutte le immagini e ripassando mentalmente una storia, lei con un librino che conosce bene fa finta di leggere ad alta voce e sillabando, come fa suo fratello che sta imparando a leggere.

Condividi

  • Facebook
  • Google Plus
  • Twitter
  • LinkedIn
  • RSS

avatar

Informazioni su ComunicAttrice

Giulia Adinolfi Mi occupo dal 2003 di comunicazione sul web, content management e promozione di e-commerce B2B, dal 2011 anche di social. Sono appassionata di cultura digitale, green e corsa. Scrivo per lavoro. Era quello che volevo fare da grande. Ho due figli e un marito: Giuseppe di 8 anni, Adele di 5 anni, Andrea.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *